Rilanciarsi in Italia con la maglia dello Spezia dopo le esperienze inglesi con le maglie di Watford, Millwall, Middlebsrough e Birmingharm (club che detiene la proprietà del cartellino). Questo l'obiettivo di Diego Fabbrini, che si racconta a Il Secolo XIX: "Voglio fare il mio meglio per questo club. L'avventura è iniziata bene. Adesso bisogna cercare di continuare su questa strada. La Serie B non è un campionato facile. Sta a noi cavalcare questo momento positivo sfruttando ogni occasione. Perché ripartire dalla B? Ci sono stati problemi nella mia carriera recente che non mi hanno permesso di rimanere a livelli altissimi ma sono certo di potervi tornare quanto prima con gli aquilotti".