Comincia con una sorpresa la stagione 2017/2018 di Lazio e Juventus. Nella finale della Supercoppa Italiana a vincere sono i biancocelesti, che si impongono per 3-2 in una sfida dalle mille emozioni. Parte subito forte la squadra di Massimiliano Allegri, che sfiora subito il gol con Cuadrado, ma Strakosha è bravissimo a salvare. Dopo un quarto d'ora di sofferenza, salgono in cattedra i biancocelesti, con Immobile che si guadagna e trasforma il rigore del vantaggio per fallo di Buffon.

La Juventus non riesce a reagire e nella ripresa va sotto 0-2, per il raddoppio dello stesso Immobile che di testa anticipa Benatia e batte un incolpevole Buffon. Nella Juve entrano i nuovi acquisti, De Sciglio, Douglas Costa e Bernardeschi, ma non cambia lo spartito, fino all'85esimo, quando Dybala - alla prima col 10 sulle spalle - trasforma la punizione che riapre la gara. E cinque minuti dopo la Joya trasforma il rigore del 2-2, concesso per fallo di Marusic su Alex Sandro. Quando tutto sembra pronto per i supplementari è il giovane Murgia, in pieno recupero, a scrivere la parola fine alla partita: Lukaku salta De Sciglio e mette al centro un pallone invitante, su cui arriva puntuale il centrocampista. Sfida pazza, finisce 3-2: la Supercoppa è della Lazio. Dopo Cardiff, un'altra sconfitta in finale per la Juventus..