Il nome di Suso è tra i più chiacchierati del Milan sul mercato. Sullo spagnolo arrivano interessamenti concreti da tre dei maggiori campionati europei: quello francese, quello spagnolo e quello tedesco. E l'ultimo club ad aver mosso dei passi per l'ex Liverpool è stato il Wolfsburg.

NO AL WOLFSBURG - Secondo quanto appreso da calciomercato.com, il Wolfsburg ha presentato un'offerta da 20 milioni più bonus per accaparrarsi le prestazioni dello spagnolo. E' arrivato un 'no' secco e deciso da parte dell'amministratore delegato del Milan Marco Fassone, in questo momento Suso è considerato assolutamente incedibile. Servirebbe una proposta ben maggiore, sui 30/35 milioni di euro per far vacillare i rossoneri. 

L'ARRIVO DI BONUCCI E IL CAMBIO DI MODULO - L'arrivo di Leonardo Bonucci, vero grande colpo di questa sessione estiva messo a segno dal Milan, ha fugato quasi tutti i dubbi sulla volontà di Montella di utilizzare la difesa a tre come modulo di base. Nel probabile 3-5-2 il posto da titolare di Suso, certezza dell'ultima stagione, potrebbe essere messo in discussione e questo aspetto ha alimentato qualche dubbio in seno ai tifosi. A questa situazione va aggiunto il rinnovo del contratto che non decolla e l'interesse di due club ambiziosi e di fascino come Tottenham e Roma. Dal canto suo Mirabelli e Fassone continuano a ribadire, con i fatti, che l'ex Liverpool non è sul mercato. La stima profonda del tecnico e il desiderio di alzare il livello di competività della rosa portano in questa direzione.