Prima o poi arriverà anche il suo momento, e secondo l'edizione di Tuttosport oggi in edicola potrebbe essere...più "poi" che "prima". Parliamo di Panagiotis Tachtsidis, il primo degli acquisti invernali del Torino, che finora di spazio ne ha trovato poco o niente: un ingresso in campo al minuto 89 della partita contro il Sassuolo, e poi basta. Facile immaginare che il greco si aspettasse di più. Ma Ventura, a molti degli uomini che si trova ad allenare - specie i giovani o i neoacquisti - non fa altro, da sempre, che predicare la virtù della pazienza.
 

Il quotidiano sportivo torinese, nella sua disamina sul calciatore acquistato dal Catania, fa notare come per Cairo rappresenti non solo e non tanto il vice-Vives, ma il dopo-Vives. Se è vero infatti che il 34enne napoletano vedrà il suo contratto rinnovato per una nuova, ultima stagione, è ancor più vero che il 22enne ellenico è chiamato via via a raccoglierne l'ederità nel cuore del centrocampo di Ventura. Pazienda, dunque, per Panagiotis: il suo momento arriverà, fra quest'anno e - soprattutto - il prossimo.