La guerra tra i tifosi della Fiorentina e Federico Bernardeschi non si è ancora estinta, nonostante siano ormai passati mesi dal trasferimento del calciatore alla Juventus:  l'ultimo capitolo è forse il più sgradevole di una serie di insulti che i tifosi viola hanno rivolto al loro ex beniamino sin dal momento dell'ufficialità del passaggio ai rivali storici. 

INSULTI ALLA SORELLA - La miccia l'ha accesa proprio Bernardeschi, che dopo la vittoria ottenuta in campionato dalla Juve contro la Fiorentina ha festeggiato pubblicando un post con un poco discreto "+3". I suoi vecchi supporters non l'hanno presa bene e appena due giorni dopo hanno commentato una foto della sorella del calciatore, incinta e con il pancione in bella mostra accompagnata dal post di Bernardeschi con la scritta "lo zio ti sta aspettando", con una serie di insulti non riferibili.

LO SFOGO DI BERNA - L'attaccante, oggi in ritiro con la Nazionale di Ventura per le sfide con Macedonia e Albania, si è così sfogato: "Quelli che insultano, augurano morti, fanno cose pesanti, perchè vanno oltre al fatto del tifo e dei colori della maglia. Credo che queste persone non vadano bene ed io sono contro questa cosa perchè ad esempio ho messo la foto di mia sorella che era incinta, ed auguravano la morte della bambina prima che nascesse. Questi leoni da tastiera se fanno qualcosa a me, non succede niente perchè ho basi solide, ma ci sono ragazzi che si suicidano davanti a certe cose e soffrono. Ho risposto a certe persone perchè lo ritengo un male della società attuale".