Torino-Milan 2-2

Hart 6,5
: para tutto quello che può parare, compiendo almeno un paio di miracoli. Si deve arrendere alla conclusione ravvicinata di Bertolacci e al calcio di rigore di Bacca.

Zappacosta 6: sulla sua fascia il Milan non affonda con la stessa facilità di giovedì quando al suo posto c'era De Silvestri. Buona prestazione difensiva da parte del numero 7 granata che è autore di alcune buone chiusure.

Rossettini 5,5: macchia la propria prestazione con il fallo da rigore che commette su Paletta. La sua trattenuta sugli sviluppi di un angolo consente a Bacca di realizzare il gol del 2-2.

Moretti 6,5: altra ottima prova da parte del capitano granata. Già con il Sassuolo e a San Siro in Coppa Italia era stato tra migliori in campo del Torino, anche questa sera dimostra di essere in un ottimo stato di fermando varie azioni avversarie.

Barreca 6: nel primo tempo è bravo a procurarsi il calcio di rigore che potrebbe chiudere la partita. Per tutto il match spinge molto sulla fascia sinistra, rendendosi però protagonista anche di un paio di buone chiusure difensive.

Benassi 7: essendo cresciuto nell'Inter probabilmente sente particolarmente questa partita e che ci tenga a fare bene lo si vede sin dai primi minuti, quando con un bel lancio mette Belotti davanti al portiere. Arricchisce la propria prestazione segnando anche il gol del momentaneo 2-0.

(dall'81' Baselli sv)

Valdifiori 6: detta i tempi del gioco granata, senza però trascurare la fase difensiva. Si rivela così molto importante anche in fase di interdizione. Lascia il campo al 67' dopo un colpo subito a centrocampo.

(dal 67' Lukic 5,5: entra in campo e perde subito un pallone a centrocampo, cresce con il passare dei minuti ma a volte dovrebbe osare maggiormente)

Obi 6,5: è un autentico mastino a centrocampo, gioca con grinta e determinazione sin dalle prime battute recuperando un'infinità di palloni. Mette il proprio zampino anche nell'azione che porta al gol di Benassi. 

(dal 61' Iturbe 5,5: entra bene in partita e con le sue accelerazioni crea qualche più di un grattacapo alla difesa rossonera. Finisce la partita in calando e nella parte finale della partita colleziona errori su errori)

Falque 6,5: Mihajlovic lo recupera all'ultimo momento e lui risponde dando il vial all'azione dell'1-0 granata con un'autentica magia sulla fascia destra. In un fazzoletto supera due avversari resistendo anche ad una trattenuta di Bonaventura.

Belotti 7: da attaccante di razza porta in vantaggio il Torino deviando in spaccata la conclusione errata di Ljajic. È il suo terzo gol consecutivo al Milan, dopo quello all'andata e quello in coppa Italia. Il giallo che riceve nella ripresa gli farà saltare la trasferta di Bologna.

Ljajic 5,5: sulla coscienza ha il rigore sbagliato nel primo tempo sul 2-0, se lo avesse segnato avrebbe potuto chiudere la partita con largo anticipo. La scelta di optare per la soluzione centrale si rivela tutt'altro che buona.


All. Mihajlovic 6: il bilancio contro il Milan in questa stagione è di due sconfitte e un pareggio, troppo poco rispetto a quanto prodotto dal Torino nei tre match. Soprattutto questa sera quando i granata hanno commesso un altro suicidio (per usare le parole dello stesso Mihajlovic) dopo quello di giovedì gettando al vento una vittoria che avrebbero meritato.