Al 44' di Torino-Verona M'Baye Niang ha finalmente trovato il suo primo gol con la maglia granata: l'attaccante franco-senegalese è entrato in area dalla sinistra, ha dribblato Caceres e infine ha battuto Nicolas con una conclusione di destro sul primo palo. Dopo il gol l'esultanza: una corsa verso i tifosi granata presenti in tribuna.

Mentre Niang festeggiava la rete appena realizzata, i presenti allo stadio Grande Torino avranno sicuramente notato il comportamento dei suoi compagni di squadra. Lyanco, Ljajic e altri calciatori granata hanno indicato il numero 11 e hanno invitato i tifosi ad applaudire e ad acclamare il più forte possibile il nome di Niang. L'ex Milan è stato più volte al centro delle critiche per le sue prestazioni al di sotto delle aspettative, aveva quindi bisogno di sentirsi coccolato: i compagni lo hanno capito e dopo il gol all'Hellas Verona, con il loro gesto, hanno cercato di farlo capire anche ai tifosi.