È tornato solamente ieri dal Sud America, dove è stato impegnato nelle qualificazione al Mondiale con il suo Venezuela, ma Tomas Rincon domenica pomeriggio sarà comunque schierato titolare da Sinisa Mihajlovic in Crotone-Torino. "Sono pronto per affrontare la partita con il Crotone - ha dichiarato il centrocampista ai microfoni di Torino Channel - quando si torna da un volo transoceanico c’è stanchezza, tra il viaggio e le partite, ma la chiave per recuperare è dormire tanto. Io ormai sono abituato a questo tipo di viaggi, è un bel po’ che li faccio. Con il Venezuela ho fatto due belle galle, ho finalmente trovato il mio ritmo e già contro il Verona mi sentivo meglio".

Rincon ha poi parlato delle tante ammonizioni finora prese. "Le tante ammonizioni prese? Mi spiace ma ci stanno, io gioco sempre al massimo. L’essere diffidato non condizione per la partita con il Crotone, una partita importantissima in cui dobbiamo riprenderci i punti che abbiamo lasciato contro il Verona in casa nostra. A Crotone la mia 100ª partita in serie A? Non lo sapevo, ma ora spero che sia un punto di partenza. La serie A è un campionato storico e qua io sono cresciuto molto".