Un risultato, al momento, storico per la Lombardia. Come sempre, in mezzo, ci sono prati verdi, seppur sintetici, scarpini con tacchetti e un pallone che rotola. Al Torneo Alberto D'Aguanno, la selezione lombarda dei giornalisti, presso il centro sportivo di Novarello (che ha aperto le sue porti all'USSI), vince, con due vittorie su due, il triangolare contro i colleghi di Piemonte Sardegna, e vola alla fase finale, in programma a Roma, a metà novembre. La squadra allenata da mister Zanforlin manda ko i piemontesi con un netto 2-0, grazie a un autogol e alla rete, di sinistro, di Riccardo Mancini. Poi, nel match decisivo con la Sardegna, ecco la seconda vittoria: 3-0, con un Mancini on fire autore di una doppietta e Mastroianni, ben servito dal nostro Tramacere, che con un preciso destro dà un bacio al palo prima di accarezzare la rete. 6 punti su 6, nessuna rete subita e le finali di Roma, di metà novembre, conquistate.

GLI EX GIOCATORI - Questa la rosa: Cremona, Tramacere, Biasin, Guazzoni, Guffanti, Franchetti, Mastroianni, Di Gioia, Marchesi, Mancini, Croce, D’Eri, Giunta, Taglieri, Lucidi, De Carlo, Di Noi. Giocatore ospite: Maltagliati. Sì, giocatore ospite perchè ogni squadra può accogliere, nella sue fila, un ex professionista. Ed ecco quindi Maltagliati, ex centrale di Parma, Torino, Piacenza, Ancona, Cagliari e Spezia, e Bressan, in panchina per problemi fisici, l'uomo della rovesciata al Barcellona. 

CHE SELEZIONE! - Tra aprile e maggio, i giornalisti presenti nella rosa si sfidano in un torneo di futsal, ognuno con i propri "compagni" di redazione, i propri colori. Un 5 contro 5 carico di agonismo. Ora, con il "campo grande", con il calcio quello vero,11 contro 11, Orfeo Zanforlin ha fatto la sua selezione, creando la sua squadra, pescando di qua e di là, un po' come Freddy Marshall, allenatore delle giovanili del Giappone, in "Holly & Benji", che prese il meglio da New Team, Muppet, Flynet, Hot Dog, Mambo, Hirado... Ed ecco i punti fermi di Fox Sports Marchesi, Mancini, Mastroianni, Di Noi; l'anima di Sky Sport Mario Giunta, i campioni di Sportmediaset Guffanti, Franchetti e Cremona; gli immortali de Il Giorno Croce, D'Eri, Guazzoni e Lucidi e il simbolo di Libero, Biasin. E sì, ci siamo anche noi di Calciomercato.com, con Di Gioia, Taglieri e Tramacere. Il primo passo, storico, è stato fatto. Ora aspettiamo le finali di RomaCi "leggiamo" la prossima puntata...