A Palermo24.net ha parlato Franco Soldati. Il presidente dell'Udinese ha fatto il punto sul mercato bianconero, soprattuto sul caso Floro Flores, accostato nelle ultime settimane ai rosanero, ed ha elogiato Zamparini. Con lui abbiamo parlato anche della partita di sabato.

Siamo alle porte di Udinese-Palermo, che partita si aspetta?

"Innanzitutto c'è da dire che Zamparini è un friulano e lo conosco bene, e so per certo che per lui come per noi non sara' una gara come le altre. Noi scenderemo in campo agguerriti e con la voglia di conquistare i tre punti. Sappiamo di trovare un buon Palermo di fronte, ma vogliamo metter in campo cio' che Guidolin e il patron Pozzo hanno predicato in questi ultimi mesi, vale a dire umilta' e spirito di sacrificio, per raggiungere il piu' in fretta possibile la salvezza per poi magari pensare a divertirci come abbiamo sempre fatto negli ultimi anni".

Una domanda di mercato, è vero che Floro Flores potrebbe arrivare a Palermo?

"Devo essere sincero, ma non mi sembra ci siano state delle trattative tra noi ed il Palermo in merito a Floro Flores. Credo che il giocatore possa andare al Genoa. E' un giocatore importante e dalle indubbie qualita' tecniche. Credo possa fare al caso di una squadra come il Genoa che oltretutto conosce bene. Noi dal canto nostro puntiamo su Muriel e lo stiamo aspettando, ma se dovesse tornare Floro siamo pronti ad accoglierlo a braccia aperte."

Zamparini potrebbe portare a Palermo il modello societario stile Udinese? Anche considerando l'acquisto della Triestina...

"Zamparini è un imprenditore avvedutissimo, uno dei piu' grandi esperti nel mercato commerciale italiano e non solo, sul campo calcistico è diventato un grande quindi credo che saprà sempre fare la scelta giusta. L'impostazione societaria dell'Udinese è stata presa a modello da molte societa' e direi in maniera intelligente viste le difficolta' economiche. Non conosco i dettagli dell'operazione con la Triestina, ma spero che Zamparini possa far bene anche lì, e che faccia tornare in alto una squadra e una città che merita grandi palcoscenici. Il presidente del Palermo ha investito molto e giustamente vuole un ritorno non solo economico, ma soprattutto dal punto di vista dei risultati sul campo."