Attraverso il proprio sito ufficiale, la Fiorentina comunica il rinnovo di contratto fino a giugno 2022 dell'attaccante classe '97 Federico Chiesa. Una mossa, quella del club viola, per provare a blindare uno dei talenti più ambiti del calcio italiano e destinato a diventare uno dei principali oggetti del desiderio nelle prossime finestre di mercato. Dopo una trattativa che si è protratta per diverse settimane, è arrivato dunque l'accordo economico tra le parti, che porteranno il calciatore della Nazionale Under 21 a triplicare circa il suo precedente ingaggio di 400.000 euro netti a stagione, mentre non è previsto l'inserimento di una clausola rescissoria. 

TOLTO DAL MERCATO? - Chiesa è stato ripetutamente richiesto dal Napoli la passata estate, ma la rivoluzione operata dalla Fiorentina qualche mese con la cessione di molti pezzi da 90 (da Bernardeschi a Kalinic, passando per l'addio di Gonzalo Rodriguez) è passata attraverso la conferma di quello che per la proprietà viola dovrebbe essere l'emblema del nuovo ciclo. Oltre a De Laurentiis, anche Inter e Paris Saint Germain hanno seguito e seguiranno con attenzione gli sviluppi legati al futuro dell'esterno della Fiorentina, la cui valutazione di mercato potrebbe subire una forte impennata.