Lucien Favre lascia il Borussia Mönchengladbach: dopo tanti anni vissuti insieme tra vittorie, soddisfazioni e record, questa stagione è partita molto male. Zero punti in campionato, sconfitta nel derby contro il Colonia e addio: "Ho la sensazione di non essere più l’allenatore giusto per questa squadra, ho preso questa decisione per il bene del club. Rimarrete per sempre nel mio cuore, è stato un privilegio per me portare questa squadra dalla zona retrocessione alla Champions”.