Nella giornata di domani è previsto il commissariamento della Lega Serie A da parte della Federcalcio. L'assemblea odierna tenutasi a Milano non ha portato ad alcun risultato, i 20 club della massima serie non hanno trovato un accordo sulla riforma dello statuto e non hanno quindi proceduto con le votazioni per eleggere il nuovo Presidente e gli altri ruoli vacanti. 

MAROTTA VUOLE TAVECCHIO - La Figc aveva concesso tre settimane alla Lega per il rinnovamento degli organi e, ora che è scaduto l'ultimatum, il consiglio federale nominerà un commissario per la Serie A. L'amministratore delegato Beppe Marotta ha detto la sua, proponendo il proprio candidato: "Auspichiamo che il commissario sia il presidente federale Tavecchio perché è giusto che questa transizione sia gestita da un uomo di calcio e dalla sua figura più rappresentativa".