Su VecchiaSignora.com, intervista a Nicola Penta.

Quante telefonate ha ascoltato e sbobinato?
Abbiamo ascoltato circa 40 mila telefonate.

Che percentuale dell'intero book di registrazioni acquisite dalla difesa Moggi è stato finora trattato?
Escluse quelle degli indagati già ascoltate dagli inquirenti, ne rimangono all'incirca altre 40 mila.

Lei fa un lavoro a valle o a monte? Ossia ascolta tutto, sbobina ciò che ritiene più utile, e trasmette le trascrizioni, oppure riceve del materiale selezionato e lavora su quello?
Una volta acquisiti i numeri telefonici che vengono segnalati agli avvocati, Prioreschi nel caso specifico, vengono da me comunicati al perito Ing.Porta, che fà parte del collegio difensivo, il quale dopo aver effettuato gli "incroci" con i telefoni degli indagati, mi restituisce le sole telefonate mirate, che vengono da me contestualizzate e segnalate agli avvocati. Non eseguiamo trascrizioni, ma effettuiamo una sorta di brogliaccio per ricostruire l'accaduto. In questi giorni abbiamo ricostruito la vicenda Paparesta, che è determinante in dibattimento, in quanto fù dichiarato dallo stesso, di essere stato fermato per oltre un mese, dopo aver diretto e danneggiato la Juventus in Reggina-Juventus 2-1 del 06-11-2004; ora dalle telefonate e dai riscontri documentali, siamo in grado di dimostrare che non solo non fù mai fermato neanche per un turno, ma fù subito messo in 1 fascia con Inter e Juventus, cosa che smonta completamente l'accusa dove, qualora veniva danneggiata la Juventus, si procedeva penalizzando l'arbitro economicamente, essendo lo stesso fermato per diversi turni, al contrario, se veniva favorita, aumentavano le uscite ed il relativo riscontro economico. Và ricordato che gli arbitri percepivano per ogni gara diretta in serie A 5 mila euro, in B 2500..
L'arbitro Racalbuto,indagato a Napoli, dopo la direzione di Roma-Juventus 1-2 fù fermato per 9 turni..

Trova corretto che l'imputato di un processo sia costretto ad acquistare le prove che potrebbero scagionarlo? Perchè non sono state messe a sua diposizione gratuitamente?
Lo trovo scorretto, primo perchè la difesa viene penalizzata sin dall'inizio, quando vengono utilizzati i brogliacci che vengono sbattuti in prima pagina come elementi probanti, secondo perchè la difesa è costretta ad acquistare i cd contenenti le intercettazioni e quindi inconsapevole fino a quel momento della veridicità o meno dei brogliacci.

Ci spiega meglio cosa sono i brogliacci?
I brogliacci sono i riassunti delle intercettazioni svolte dalla polizia giudiziaria (che vengono inseriti nelle informative redatte dagli stessi poi consegnate alla Procura), ma che non hanno valore dibattimentale, dove viene nominato un perito dal collegio giudicante che provvede a trascrivere integralmente le telefonate.

Si è discusso molto sull'ormai famoso "metti Collina" nella telefonata tra Bergamo e Collina, su possibili "taroccamenti" della telefonata e racconti diversi. Può fare chiarezza? Quella frase è stata pronunciata da Bergamo o da Facchetti?
Per noi non fà differenza sul chi dice "metti dentro" o "togli quello", avendo contestualizzato la telefonata con quelle precedenti il riferimento è Collina, secondo il mio parere lo dicono all'unisono, ma poco importa..

Vista l'abilità nel catalogare, selezionare, sbobinare, riascoltare registrazioni di telefonate mi viene un sospetto: ha per caso mai ricevuto proposte di lavoro da parte di un certo Marco Tronchetti Provera fra la fine del 2005 e l'inzio del 2006?
Di lavoro faccio il consulente sportivo, quando venimmo in possesso dei cd, la decisione del collegio difensivo( composto dagli avvocati Prioreschi, Rodella di Roma e l'avv. Trofino di Napoli) fù di affidare a me il compito degli ascolti e di contestualizzare il tutto oltre a trovare i vari riscontri oggettivi, perchè comunque conoscitore del mondo del calcio, ma anche per evitare le eventuali fughe di notizie essendone l'unico in possesso e quindi con l'inevitabile responsabilità.
Non ho mai ricevuto proposte di nessun genere e non conosco le persone in questione.

Non si è finora ravvisata, per quanto riguarda le nuove intercettazioni, da parte dei media, quell'enfasi che invece ci fu nel 2006 e che contribuì a far crescere l'indignazione e il giustizialismo, a volte spiccio, nella pubblica opinione. Ritiene che ciò possa influire negativamente sulle vicende di Napoli prima e di una eventuale riapertura di un processo sportivo poi?
Vede, nei processi mediatici dove l'accusa è indiziaria, quindi mancante di prove, fà leva sui media per rafforzare l'impianto accusatorio..un esempio importante è il finto sequestro dell'arbitro Paparesta..Tutti i giornali e le Tv, presentarono il fatto come certo ed avvenuto, prendendo spunto dai brogliacci relativi alle intercettazioni di Moggi, dove quest'ultimo sosteneva con il suo interlocutore di aver chiuso nello spogliatoio l'arbitro barese. Nella informativa si dava per accertato il fatto a tal punto che la Procura di Reggio Calabria aprì un fascicolo nei confronti di Moggi e Giraudo per sequestro di persona. Dopo aver svolto le indagini sul caso venne il tutto archiviato perchè il "fatto non sussiste"..nessuno dico nessuno dei media ha mai riportato la notizia, ma un fatto è certo, che chiunque affermerà pubblicamente la cosa verrà denunciato immediatamente.

Il 20 agosto una trasmissione sportiva (su Antenna 3) diede notizia di un incontro casuale avuto da lei e Luciano Moggi con Andrea Agnelli in cui ovviamente si è parlato anche del processo,la notizia per quanto importante non è stata riportata dai media,bufala o verità?
Non c'è MAI stato nessun incontro, il sig.Moggi ha ancora 7 mesi di squalifica, e quindi pur consapevole dell'ingiustizia compiuta ai suoi danni non intende crearne ad altri.

Quanto si sente fiducioso per il processo e come giudica il nuovo atteggiamento della Juventus?
Ricevo centinaia di mail tutti i giorni, dai tifosi che mi incoraggiano ad andare avanti nella ricerca di nuove prove, ma anche per dimostrare l'ingiustizia ricevuta e sconfessare chi ci ha distrutto..da non dimenticare che per 4/5 anni ci sono state delle società di calcio con aventi in partecipazione altre società che poi sono state denunciate e condannate, le quali effettuavano spionaggio industriale, che attraverso pedinamenti ed intercettazioni hanno di fatto carpito segreti e compiuto veri atti criminali nei confronti di tesserati che ora chiederanno il conto..
Il mio accanimento, dovuto in gran parte al mio essere tifoso juventino( anche se da 4 anni ho perso la passione) mi ha portato a lavorare giorno e notte per riuscire a dimostrare che la vecchia dirigenza ha agito nel rispetto delle regole, che tutto questo è nato perchè c'è stata gente che ha insinuato il dubbio, perdenti che per giustificare le loro sconfitte hanno subdolamente ramificato il sospetto nell'opinione pubblica, con la complicità della maggioranza dei media, con tifosi giornalisti e commentatori faziosi...non sò se il nostro lavoro sarà determinante per la restituzione degli scudetti, ma qualcosa di molto importante succederà, ne sono certo, da quando sono venute fuori le prime intercettazioni il processo di Napoli è cambiato radicalmente..da 1 a 10, 7 per il momento..
Penso che la proprietà della Juventus sia stata presa in giro, ed in buona fede abbia agito nel rispetto della legge, ora che si è accertato che non era così come le era stato raccontato chiederà i danni della ingiustizia ricevuta, e si farà sentire nelle sedi opportune..