Wenger, mister dell'Arsenal, risponde così ai giornalisti che gli chiedono commenti sulle minacce di Mourinho: "Guardate non ho letto il libro di Mou e non lo leggerò. Voglio parlare solo di calcio. Preferisco un dialogo costruttivo che distruttivo. Non commento le sue parole, ho la testa solo alla gara di domani. Io non ho niente di personale contro nessuno. Se mi capita di dire apertamente quello che penso è perchè sono fatto così."