Commenta per primo

Venerdì 9 novembre, Alessandro Del Piero compie 38 anni e li festeggia agli antipodi.

Ma l'ex Capitano della Juve, che la società Juve ha fatto malissimo a congedare, è più che mai nel cuore dei milioni di tifosi bianconeri che non lo dimenticheranno mai.

E gode anche della stima degli appassionati  che bianconeri non sono, ma hanno imparato ad ammirare questo straordinario campione nel corso del tempo e della sua inimitabile carriera italiana.   

In Australia, intanto, il processo di ambientamento del Simbolo Juve continua a tappe forzate, registrando un impressionante successo personale del miglior ambasciatore del nostro calcio.

Ieri, il Capitano ha seguito la Melbourne Cup e basta leggere le righe che ha dedicato all'evento sul proprio sito, per capire quanto  ne sia rimasto impressionato

"Per un appassionato di sport e di grandi eventi come me, l’Australia è una sorta di Paradiso, per la cultura sportiva e il rispetto della tradizione legata agli appuntamenti più attesi".
 
Attesi come la Melbourne Cup, la più importante corsa di cavalli purosangue in Australia in questo Paese. 
 
E’ definita “la gara che ferma tutta la Nazione” e vi assicuro che è davvero così: in questi giorni non si parla d’altro! Nella regione del Vittoria è festa lavorativa durante l’evento, che dal 1861 (casualmente, anche l’anno dell’ Unità d’Italia…) si svolge sempre il primo martedì di novembre.
 
E quest’anno c’ero anch’io. Vi scrivo infatti al rientro a Sydney dopo aver trascorso una giornata splendida alla Melbourne Cup: oltre centomila spettatori, uno spettacolo in tutti i sensi (devo dire che anche dal punto di vista del look dei partecipanti, è un appuntamento da non perdere!!!). 
 
E’ un momento di grande aggregazione, un modo per incrociare sport, musica, spettacolo, cinema, moda, cultura…
 
Sono felice di esserci stato! Ci vediamo l’anno prossimo…".
 
Internet annulla ogni barriera spazio-temporale. Per qusto, calciomercato.com invita tutti coloro che desiderano fare gli auguri a Del Piero, a scriverli qui. Li leggerà tutti. 
 
Buon compleanno, Alex.