Commenta per primo

Un'ennesima indiscrezione, firmata The Sun: Mourinho tornerà in Premier League a fine stagione. "I'm coming home", torno a casa, questo il titolo della prima pagina del tabloid inglese. Il tecnico portoghese, diventato Special One proprio in Inghilterra, ha più volte espresso il desiderio di tornare ad allenare in Premier e potrebbe farlo già la prossima stagione. Stufo dell'ambiente che si è creato in Spagna e dell'atteggiamento del Real Madrid, che più volte gli ha messo il bastone tra le ruote (vedi mercato e caso Kakà),  Mou è pronto a riattraversare la Manica, destinazione (secondo il The Sun) Chelsea, Liverpool, Tottenham, Manchester United o Manchester City. Una grande, mica il Malaga.

C'è l'Inghilterra nel futuro dello Special One, ancora poco chiare le tempistiche. Ai microfoni di Radio2 e con la mediazione di Stefano Borgonovo, Mou ha parlato via mail del suo futuro accettando volentieri il "gioco" propostogli da Circo Massimo, trasmissione in onda domani dalle 14.30 alle 17. "Non potrei mai allenare il Milan anche se un professionista non dovrebbe mai dire mai. I miei anni in Italia sono stati molto difficili ma resta grande la mia passione per l'Inter e gli interisti. Il mio futuro? L'Inghilterra rappresenterà sempre il futuro per me. E' stata per me un'esperienza di tre anni incredibile per il modo di vivere, per il tipo di calcio, per il rispetto, il fair play, la vita sociale, la tranquillità. Quando tornerò? Non lo so! Però dalla vita sociale al calcio tutto in Inghilterra è stato per me fantastico".