Commenta per primo

Il terzino destro del Milan, Ignazio Abate ha dichiarato dopo la vittoria per 2-0 sul Plzen in Champions League: "Sto abbastanza bene adesso. Prima della partita ho sentito qualcosina all'adduttore e per questo sono andato dal dottore per un controllo. Riuscivo a fare corsa veloce, si, ma quando arrivavo al massimo sentivo indurire. Ora come ora spero solo che si tratti di affaticamento muscolare.
Abbiamo sbagliato nel primo tempo perchè siamo stati troppo testardi nel verticalizzare. Andando per vie centrali con loro che si chiudevano avremmo dovuto sfruttare di più le fasce. Facendo così ti esponi meno anche al contropiede. Se loro sono schiacciati è meglio andare sugli esterni e poi accentrarsi per chiudere l'azione. A me è piaciuto molto Van Bommel, perchè è stato bravo quando arrivavamo sul fondo a conquistare seconde palle. Noi siamo stati bravi a segnare ma li abbiamo tenuti fin troppo in gara fino alla fine. Adesso, in campionato, dobbiamo restare agganciati al carro di quelle che ci stanno davanti e quando avremo la squadra al compelto potremo dare del filo da torcere a tutti. Saranno gli altri a inseguirci. Io ho grande stima per Pirlo ed è un grande amico. Lui è un grande giocatore ma noi saremo all'altezza e faremo una grande gara".