Commenta per primo
In una intervista concessa alla Gazzetta dello sport, Abbiati si sofferma sul momento di Donnarumma: "Lo trovo benissimo. Maturato e più consapevole, e anche meno agitato nel senso che ha il vizio di protestare troppo con gli arbitri. È qualcosa che fa parte del suo carattere, ma da fuori non è una cosa bellissima da vedere. E poi non ce n’è bisogno. Se non erro l’anno scorso ha preso un paio di gialli per questo motivo. Era una cosa che gli facevo già notare io. Non c’è bisogno di telefonarsi perché a me capita di fare qualche visita in totale segretezza a Milanello (ride, ndr) e quindi ci vediamo lì. L’ultima volta è stato prima della Spal: ovviamente non vado solo per lui, ma ho approfittato dell’occasione per fargli i complimenti perché sta facendo una stagione alla grande".