177
Ieri sera chiunque abbia avuto la fortuna di assistere a Napoli-Lazio ha potuto assistere ad un autentico spettacolo. Nonostante le assenze, il calcio espresso dal gruppo di Carlo Ancelotti è stato di primissimo livello al cospetto di una delle squadre più organizzate e competitive della serie A: due reti, tre legni colpiti, un quarto palo che in caso di gol avrebbe visto intervenire la Var per rilevare la posizione di Callejon in fuorigioco. Il Napoli ha dominato, la Lazio perdendo solo 2-1 si è confermata squadra difficile da battere per chiunque. Tanti gli errori arbitrali, da una parte e dell'altra: succede, che piaccia o no fanno parte del gioco, nonostante poi questo sia un aspetto che nel complesso non piace sostanzialmente quando gli errori vadano in direzione della Juve, in quel caso si parla più o meno ad ogni latitudine di “aiutini”. 

CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM