2
Dopo tre anni di esperienza europea con la maglia del Basilea, Éder Balanta è pronto al salto di qualità in un campionato di maggior prestigio. Difensore classe 1993 dal mancino elegante con il vizio del gol, si contraddistingue per forza, precisione e reattività. Nella sua carriera, un passato importante al River Plate, dove si mise in mostra da titolare a soli 19 anni. In seguito, dopo alcuni pourparler con club europei di prima fascia, lo sbarco al Basilea, con il quale ha collezionato ottime prestazioni: "Sulle tribune è stato tutto un susseguirsi di osservatori in missione in Svizzera per vederlo all’opera da vicino: il mio telefono squilla per sondaggi anche da campionati ultracompetitivi come quelli francese, inglese e spagnolo". A parlare in esclusiva a Calciomercato.com è Christian Eduardo Giménez, ex attaccante argentino, oggi agente del giocatore: "Anche la Serie A è ovviamente meta gradita, le condizioni sono indubbiamente più favorevoli rispetto al passato, soprattutto dal punto di vista contrattuale. Éder è inoltre cresciuto e ha ampliato il proprio bagaglio. Al momento i club che lo corteggiano partono tutti alla pari in griglia di partenza. Con un contratto in scadenza tra dodici mesi trovo normale che diverse società di fascia medio-alta chiedano costantemente informazioni. In ogni caso ci siederemo al tavolo delle trattative valutando attentamente i progetti sportivi, senza particolari preclusioni. Anche io sono pronto a volare verso l'Italia perché è un grande paese di calcio". 

Gli fa eco Marco Bassetti, intermediario italiano: "Informo giornalmente Jimmy sugli sviluppi delle negoziazioni, mi sono interfacciato con buona parte dei direttori sportivi di Serie A e anche con alcuni presidenti. Abbiamo già inoltrato i contratti di rappresentanza a due società emiliane, ma in verità la prima offerta ufficiale per Balanta ci è stata recapitata dal sud. Non è un mistero che Éder sia da sempre sui taccuini di diversi club italiani".