66
Un protagonista quasi inaspettato. Lucas Biglia al centro del Milan, Giampaolo lo ritiene elemento fondamentale nel suo scacchiere tattico e all'interno dello spogliatoio. L'argentino, nonostante l'arrivo di Ismael Bennacer dall'Empoli, ha saltato solo la sfida contro il Brescia per un problema fisico e si candida a una maglia da titolare anche nel derby di sabato sera contro l'Inter. Enzo Montepaone, agente dell'esperto centrocampista, ha fatto il punto della situazione in esclusiva per calciomercato.com.

Montepaone,cosa è cambiato con l'arrivo di Giampaolo al Milan per Biglia?
"Tra di loro c'è un grande rapporto di stima reciproca. Giampaolo è un uomo umile con idee chiare e ha incontrato un giocatore con grande voglia di vincere".

In pochi si aspettavano un Biglia titolare nel Milan con un solo anno di contratto e l'arrivo di un talento come Bennacer: una scelta coraggiosa quella di Giampaolo, non crede?
"Coraggiosa è forse troppo, Lucas lavora sempre duramente per giocare e questo viene premiato".

Crede che la stima risposta nei confronti del suo assistito possa cambiare qualcosa in ottica rinnovo?
"Questa è una scelta che spetta alla dirigenza. Biglia, con o senza rinnovo, sarà sempre il primo ad allenarsi e a riportare il Milan a disputare le coppe europee. E' un uomo leale e con grande professionalità".

Ha in programma un summit con il Milan?
"Nessun appuntamento in programma già stabilito ma il mese prossimo sarò a Milano. Vediamo cosa succede".

La priorità rimane quella di chiudere la carriera in rossonero?
"Sicuramente, al 100%".