Una serata triste e da dimenticare in fretta quella di ieri in Champions League per il Psg. Il Manchester United ha rimontato il passivo dell'andata al Parco dei Principi e sul banco degli imputati è finito anche Gianluigi Buffon, reo di aver commesso un errore in occasione della seconda marcatura degli inglesi. Per commentare la prova di ieri e le voci sul rinnovo, la redazione di calciomercato.com ha intervistato Silvano Martina, agente del portiere italiano. 

Un'eliminazione dalla Champions League che fa rumore per come è maturata quella del Psg. Quali sono le cause di questa sconfitta?
'Sono a Milano e quindi non posso conoscere bene le motivazioni che hanno portato a questa delusione. Ho visto la partita e posso dire che gli ha detto tutto male, il calcio è così a volte. Il dispiacere è forte quando vinci per 2-0 fuori casa e ti fai rimontare. Credo che non sia mai successo, negli ultimi anni, che una squadra è stata rimontata dopo un parziale così netto ottenuto in trasferta. Tutti gli episodi gli han detto male'.

Come quello che ha decretato il rigore decisivo al 91', su segnalazione dell'italiano Irrati. Neymar ha parlato di vergogna, secondo lei era giusto assegnare la massima punizione?
'Ormai c'è il Var, se hanno rivisto l'episodio, poi  evidentemente hanno avuto le loro ragioni per assegnare il rigore. Per me non sarebbero mai da dare ma il regolamento è quello, c'è stato un tocco con il braccio. Mi spiego meglio: quel tiro era indirizzato verso la porta ma sarebbe finito fuori, così come il rigore assegnato contro la Roma è molto generoso. La trattenuta di Florenzi c'è ma l'attaccante del Porto quel pallone non l'avrebbe mai preso'. Sul secondo gol del Manchester United qualche responsabilità è da attribuire anche a Buffon, che è stato oggetto di qualche critica anche in Francia. Che idea si è fatto di questo episodio?
'In Italia criticano sempre, anche se prendi gol all'incrocio dei pali. C'è stato un errore nell'intervento e dopo ha preso il gol, ha inciso il campo bagnato. A volte non c'è nessuno e puoi riprenderla, ieri c'era Lukaku e l'ha messa dentro. Sono sicuro che gli sia andato tutto di traverso'.

Si aspetta una reazione forte da parte della proprietà del Psg a questa eliminazione?
'Io faccio il povero procuratore, non mi aspetto nulla. Di sicuro non possono essere contenti'.

Ieri è rimbalzata l'indiscrezione di un rinnovo per altre due stagioni ormai fatto per Buffon con il Psg, può confermare?
'Non confermo, io parlo con la società e non vado dietro a queste cose. Faremo tutto con calma, facciamo passare il tempo necessario per smaltire questa delusione e poi ne parleremo'.