Commenta per primo
Il procuratore di Gilardino, Dessena e Cigarini, Giovanni Bia, intervenendo a “Radio Goal”,  sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Cigarini al Siviglia? Stiamo provando a trovare la soluzione adeguata sia per Luca che per la società, poi se l’affare non andrà in porto e ci saranno delle difficoltà rimarrà a Napoli e basta. Il Siviglia rappresenta la soluzione più probabile ed abbastanza vicina. Luca è deluso, Napoli era la scelta ideale per lui, sotto mio consiglio visti anche i miei trascorsi in azzurro, poi purtroppo nella vita non è mai colpa di nessuno se le cose vanno nella maniera migliore, il calcio è fatto in questo modo, magari Mazzarri cambia opinione su di lui, non si sa mai. Il Napoli ha bisogno di più qualità in mezzo al campo, in un reparto dove la fisicità la fa da padrona. Il mercato di oggi lo fanno ormai i contabili, non i direttori sportivi o i presidenti. Il Napoli vuole quindi prima sfoltire la rosa prima di acquistare. Ma ripeto, è un mercato dove regna l’immobilismo per via della poca liquidità che gira.”