Commenta per primo
Fabio Andreotti, procuratore di Lorenzo Insigne, è intervenuto ai microfoni di Radio Crc per parlare del futuro del suo assistito a partire dal match contro lo Swansea di questa sera: "Stasera si vince, perché lo Swansea è una squadra importante, ma il Napoli lo è di più. Mi auguro che Insigne gichi, che sia titolare o che subentri non fa differenza. È da tempo che la società azzurra si muove sul mercato perché vuole rinforzare ulteriormente il centrocampo e la difesa. Bigon starà lavorando in tal senso e sul taccuino ci sono nomi importanti: a giugno si alzerà ancor di più l'asticella. Il futuro di Insigne? Lorenzo non l'ha mai nascosto: vuole stare in azzurro quanto più è possibile".