Beto Yaque, uno degli agenti di Lautaro Martinez che hanno curato il suo passaggio all'Inter dal Racing Avellaneda ha parlato a FcInterNews del futuro dell'attaccante classe '97 confermando che, nonostante i problemi con la Uefa, sarà inserito nella lista Champions.

Come è stato il primo viaggio di Lautaro a Milano? Immagino abbia vissuto emozioni più che felici… 
“Tutto molto positivo. Il giocatore ha visto un qualcosa di bello. E di motivante. Il suo primo approccio con gli interisti è stato appassionante”.

Lo si aspetta a luglio…
“Sì, viaggeremo verso l’Europa nei primi giorni del mese. Se non sbaglio gli allenamenti inizieranno l’8 o il 9 del mese. Lui sarà a Milano prima anche per terminare le ultime questioni burocratiche”.

Vestirà la camiseta numero 10? 
“Non lo sappiamo ancora. Speriamo di sì. Deciderà la società. Sembra comunque che ciò possa avvenire anche perché su internet abbiamo visto proprio la sua maglia con il dieci già in vendita nei negozi milanesi”.

A causa del tema del Fair Play Finanziario si è ipotizzato che possa correre il rischio di non entrare nella lista della Champions League. Sapete qualcosa a riguardo? 
“No. Non ci sono problemi. Al 100% sarà nell’elenco dei giocatori nerazzurri”.

Un motivo in più per essere in trepidazione per incominciare la sua nuova avventura… 
“Lui al Racing era un idolo per le cose incredibili che è riuscito a realizzare. Arrivato a Milano ha cambiato il suo chip. Si è reso conto della grandezza dell’Inter ed è motivatissimo. Ha voglia di ricambiare l’affetto percepito dei suoi nuovi tifosi. E la fiducia della società”.

Sa se ha già parlato con Spalletti e cosa si sono detti Lautaro e Zanetti? 
“Con il mister non ancora. Con Pupi abbiamo comunicazioni permanenti. Sappiamo però che il tecnico lo ha seguito e lo apprezza parecchio”.

Insomma è pronto a fare faville in campo con Icardi… 
“Mi piacerebbe vederli insieme. Sarebbero una grande attacco”.

Potenzialmente l’Inter avrà a disposizione una coppia da 50 gol, o più, complessivi a stagione… 
“Sì, questa è l’idea e la speranza di tutti”.