7
Maxime Lestienne è stato uno dei giocatori dell’estate. Si è parlato a lungo di un suo prestito al Milan, dopo che un fondo qatariota l’ha comprato dal Club Brugge. Poi l’inserimento del Genoa, a sorpresa, e la firma per un prestito con riscatto a 20 milioni. Se farà bene, può essere l’Inter a riscattarlo, anche se il suo agente, Mikkel Beck, non conferma ufficialmente a Calciomercato.com, senza però escluderla come possibilità futura. 

E’ vero che l’Inter ha pagato il prestito al Genoa? 
“Non è vero che c’è l’Inter nell’operazione. Il trasferimento per il prestito è solo tra Genoa e Al Arabi”. 

Hai sentito qualcosa dell’Inter? Gli piacerebbe restare in Italia? 
“No, non ne so niente dell’Inter. Però gli piace molto l’Italia e sarebbe interessato a stare qui per lungo tempo. Ma vediamo cosa accadrà”. 

E’ vero che il Milan era interessato?
“Sì, lo voleva. E c’erano anche altre squadre italiane”. 
Perché non si è chiusa con il Milan?
“Il Milan aveva bisogno di cedere dei giocatori prima di poter firmare con Lestienne e noi non potevamo aspettare. Quindi il Genoa ha manifestato un grande interesse e Maxime ha sentito che il Genoa era il club perfetto per lui”. 

Quindi se il Milan avesse ceduto subito qualcuno, Lestienne sarebbe andato lì?
“Probabile. Ma non parliamo più del Milan, ora è del Genoa ed è molto felice”. 

Come sono stati i primi giorni al Genoa?
“Molto buoni, si trova bene. Mi aspetto che possa fare una grande stagione”.