Commenta per primo
Intervistato da Sky Sport 24, Giovanni Branchini, agente tra gli altri di Riccardo Montolivo, ha parlato delle condizioni fisiche del giocatore del Milan dopo l'operazione alla tibia: "L'ho trovato sereno, tutto bene. E' già proiettato al recupero, al superamento di un incidente che nella professione che svolge può capitare. Il colpo più grosso che ha subito in carriera? Ha dovuto convivere all'ultimo anno di Fiorentina con un problema alla caviglia, ma non può avere l'impatto di un infortunio che ti impedisce di andare al Mondiale. Il recupero? Impossibile fare previsioni, non parliamo di un'operazione complessa, è un infortunio semplice nella sua gravità. Dire sei mesi, è una previsione giusta e prudente, non è né pessimista né ottimista. Ora si cerca una piena guarigione, poi non importa se ci sono venti giorni in più o in meno".