32
L'Inter alle 18 giocherà in Azerbaigian, contro il Qarabag: si tratta dell'ultimo impegno nel girone di qualificazione d'Europa League, competizione nella quale i nerazzurri hanno già certificato il passaggio ai sedicesimi di finale.

NIENTE TRASFERTA - Roberto Mancini ha deciso di dare spazio ai giovani e ai giocatori sin qui meno utilizzati: tra questi c'era anche Nemanja Vidic. Il serbo, dopo essere stato convocato, è rimasto a Milano a causa di un attacco influenzale. Immediatamente sono circolate voci in merito a un suo presunto addio all'Inter, in virtù dello scarso utilizzo da parte del nuovo tecnico. In Inghilterra parlano addirittura di un ritorno di Vidic al Manchester United, maglia vestita per ben 8 stagioni e mezzo fino alla scorsa estate. Calciomercato.com ha contattato in esclusiva Silvano Martina, agente del difensore dell'Inter, per fare chiarezza sulla vicenda.
In Inghilterra danno Vidic vicino a un ritorno al Manchester United, c'è qualcosa di vero?
"Il ragazzo si allena già con i Red Devils (ride, n.d.r.). Assolutamente no: sono tutte fandonie. Vidic ha un triennale con l'Inter e non si muove da Milano. E' quasi inutile commentare certe sciocchezze che vengono diffuse e non vedo nemmeno percé ci sia il motivo di accostare il ragazzo ad altre squadre".

La stampa ha ipotizzato un addio di Vidic, considerando il fatto che che il difensore sta giocando poco da quando è arrivato Mancini...
"C'è stato poco rispetto verso il mio assistito, da parte della stampa, non dell'Inter (ci tiene a sottolineare, n.d.r.). Appena i nerazzurri hanno sbagliato qualche gara, la stampa non ci ha pensato due volte ad attaccare Vidic, additando il ragazzo come unico colpevole. Ripeto: non si muove dall'Inter".