31
Arrivano le prime condanne per le persone ritenute responsabili della vile aggressione al conduttore televisivo Fabrizio Nonis e al figlio, in occasione della partita di campionato tra Hellas Verona ed Inter dello scorso 27 agosto. Nonis era stato avvicinato con un pretesto all'esterno dello stadio "Bentegodi" ed era aggredito a calci e pugni per una decina di minuti, riportando anche la perforazione del timpano.

Al termine delle indagini condotte dalla Digos, il questore Ivana Petricca ha comminato un Daspo della durata di 10 anni a M.A. e imposto l'obbligo di firma per 5 anni. Il soggetto era già noto alle forze dell'ordine ed era stato colpito da Daspo già in precedenza.