Commenta per primo
Interessante intervista rilasciata da Demetrio Albertini ai microfoni della Rai. Ecco un passaggio dove si sofferma sul futuro di Carlo Ancelotti: 'Ancelotti in Nazionale? Carlo lo vedrei bene ovunque, lo vedrei molto bene con la Nazionale, lo vedrei bene con il Milan che però deve sposare un progetto perché è stato abituato ad allenare squadre di altissimo livello con grandissimi campioni. Il Milan è un qualcosa che vuole costruire per il futuro, ha un progetto diverso da quelli del PSG, del Chelsea, del Bayern o del Real. È da vedere quali stimoli ha per poter costruire un progetto per il Milan. In Nazionale sarebbe completamente diverso, e sarebbe l’allenatore ideale, per il dopo Ventura'.