Commenta per primo

Finisce 2-2 la sfida del Comunale di Bergamo tra AlbinoLeffe e Nocerina. Pareggio sostanzialmente giusto, ma di fatto inutile per due squadre che hanno un disperato bisogno di punti. Al 18' i padroni di casa passano in vantaggio: la punizione di Laner (fallo di Nigro su Cocco) trova una deviazione della barriera e Russo è battuto. Al 52' arriva il pareggio della Nocerina: Scalise vola sulla destra e crossa, Offredi smanaccia sui piedi del neo entrato PlasmatI che deve solo appoggiare il pallone in rete. Al 57' i molossi raddoppiano: Negro raccoglie un lungo lancio dalle retrovie e con un morbido lob supera Offredi, questa volta incolpevole. Il vantaggio dura appena un minuto, perchè Laner sfrutta una bella giocata di Germinale, penetra nella difesa avversaria e a tu per tu con Russo non sbaglia. Nel finale tanti errori e un po' troppo nervosismo: ne fanno le spese mister Fortunato e il ds seriano Valoti, espulsi per proteste.

ALBINOLEFFE

Il centrocampista dell'AlbinoLeffe, Mehmet Hetemaj: 'Siamo soddisfatti per il pareggio anche se una vittoria ci avrebbe consentito di andare nella metà di sinistra della classifica. Forse avremmo potuto fare qualcosa di più nel primo tempo, ma di fronte avevamo una squadra che era reduce da una settimana di ritiro e aveva la pressione della piazza e della società. La classifica è molto corta, ma sono convinto che a parte qualche squadra, come Torino e Pescara, il valore delle altre sia molto simile e quindi cercheremo i tre punti già da settimana prossima contro il Verona. Troveremo uno stadio pieno e mi esalterò'.

NOCERINA

Il presidente della Nocerina, Giovanni Citarella: 'Oggi il bicchiere è mezzo pieno. Sono soddisfatto di quello che la squadra ha fatto oggi. Evidentemente il ritiro ha dato i suoi frutti e ci ha aiutato a ritrovare la strada che solo settimana scorsa sembrava smarrita. L'unico rammarico è quello di non essere riusciti a conservare il vantaggio più a lungo e gestire il finale di gara. Il mercato? Abbiamo tesserato Giuliatto, nei prossimi giorni ufficializzeremo Mingazzini e sicuramente faremo qualche altra operazione. Stiamo cercando un difensore centrale di categoria, ma non tra gli svincolati'.