Commenta per primo

La Sala D’Arme di Palazzo Vecchio, a Firenze, ha tributato un lungo applauso a Stefano Borgonovo nel corso della cerimonia dei calendari di Lega Pro.

E’ salita sul palco, Alessandra Borgonovo, figlia dell’ex calciatore, per ritirare la pergamena con scritto: “ Grazie Stefano per la tua lezione di attaccamento , passione e determinazione”.

Le è stata consegnata, idealmente, dai 69 club che compongono la Lega Pro.

Alessandra ha ricordato il padre: “ Papà ci ha lasciato una grande lezione, che è quella di essere attaccati alla vita, non mollare e sono orgogliosa del fatto che ha lasciato una traccia, un segno incancellabile nel cuore di chi ama il calcio”.

Poi al braccio di Alessandra è stata messa una fascia da capitano bianco-rossa (i colori di Firenze) ed è stata nominata “capitano” delle 250 quote rosa che operano in Lega Pro, da Presidenti, direttori sportivi, addette stampa, responsabili marketing, responsabili alla sicurezza negli stadi, ispettori di campo, segretari.

La componente rosa presente in Lega Pro, nel corso della scorsa stagione, ha dato vita a varie iniziative di carattere sociale ed è pronta a …scendere in campo nel sociale anche per la stagione che sta per partire.