Commenta per primo
Alessandro Borghi, uno dei più grandi attori del cinema italiano, protagonista in Suburra, Il primo re, Non essere cattivo solo per citarne alcuni, è pronto riscendere in campo, davanti alla telecamera, al fianco di Patrick Dempsey, con Diavoli, nuova serie che partirà il 17 aprile su Sky. Un nuovo lavoro per il 33enne romano, che ha un sogno nel cassetto legato al calcio. 

Non ama il calcio, Borghi, ma interpreterebbe volentieri Totti. Queste, infatti, le sue parole in un’intervista di un anno fa a Le Iene: “Mi piacerebbe interpretare Francesco, lui è meraviglioso. Ma io non capisco nulla di calcio, non ci so giocare, non sono tifoso e quindi diciamo che mi vedo abbastanza sfavorito”.