8
Ali Daei, che condivide con Cristiano Ronaldo quota 109 gol in nazionale, ha parlato a Gazzetta

FUTURO - "Sta a lui decidere, non me la sento di dargli un consiglio. L’unica cosa che posso fare è augurargli il meglio, ovunque decida di giocare. Per me Ronaldo è uno dei primi tre calciatori della storia. E se parliamo del miglior realizzatore, ci sono le statistiche a provarlo. Non c’è bisogno che lo dica io. Il suo livello attuale? Io vedo giocare Messi e Ronaldo e li vedo a un livello di calcio che appartiene solo a loro. Sono dei superuomini. Sono i miei attaccanti preferiti nella storia del calcio".

IL RECORD - "Felice per lui. Se lo è meritato. CR7 può arrivare a 120 gol e oltre. Come dicono in inglese, il cielo è il limite. Se devo fare un confronto tra il mio calcio e il suo, devo dire che non ci sono grandi differenze tra gli anni Novanta e il gioco di oggi. Il calcio è cambiato, gli attaccanti sono migliorati, ma con loro hanno fatto passi avanti anche i difensori e l’organizzazione di gioco".