3
Allarme per Electronic Arts: i codici sorgente finiscono nelle mani degli hacker. Secondo quanto riferito da Esportsmag.it, gli hacker hanno fatto irruzione nei sistemi dello sviluppatore e ora stanno vendendo i dati sensibili online per milioni di dollari. Come si legge,  i dati critici di varie proprietà intellettuali di EA, tra cui il motore grafico Frostbite, FIFA 21, The Sims, Battlefield e altri kit di sviluppo software, sono stati rubati dagli hacker. L’hack, segnalato per la prima volta da Vice, ha iniziato a circolare sui forum, con oltre 780 GB di dati in vendita. Un portavoce di EA ha commentato in una nota: "Stiamo indagando su un recente incidente di intrusione nella nostra rete in cui è stata rubata una quantità limitata di codice sorgente di alcuni giochi e altri strumenti correlati. Lo sviluppatore ha iniziato a lavorare attivamente con le forze dell’ordine e altri esperti come parte dell’indagine penale in corso".