34
"Innanzitutto bisogna fare i complimenti ai ragazzi". Non sarà un sabato sera di inizio Serie A con le  classiche dichiarazioni post-partita per Massimiliano Allegri. L'ex allenatore di Juve e Milan, avvicinato anche all'Inter quest'estate, si prende altro tempo lontano dai campi da calcio, ma si avvicina alle sale da ballo. Infatti il mister toscano è il "ballerino per una notte" della prima puntata di Ballando con le stelle 2020 (in onda stasera dalle ore 20.35 su Rai Uno), dopo le performance di Alessandro Del Piero, Gabriel Omar Batistuta e Roberto Mancini. Allegri si cimenta in un tango ma non in coppia con la compagna Ambra Angiolini, bensì con una vera e propria campionessa in materia: la ballerina e maestra romana Roberta Beccarini. Che durante le prove gli ha chiesto: "Alla Roma non ci vieni?". Risposta col sorriso sulle labbra: "Vediamo, non si sa... Il mio desiderio? Devo rientrare perché uff... basta". 

Ecco le altre parole di Allegri
: "E' bello essere qui a passare una serata diversa e divertente. Nella giuria ci sono delle iene. Non preoccupatevi che più di 5 a scuola non l'ho mai preso, anche 3 va bene. Una volta al Cagliari ci contestò la curva, dettero i voti a tutti a me dettero 0 spaccato. In famiglia erano appassionati di ballo, ogni tanto ballavo anch'io anche se stasera è tutta un'altra cosa. Sarà una serata divertente. Calcio e ballo? Il punto di contatto è sempre uno: nel calcio come nel ballo è sempre una questione di tempo, è uno sport in cui c'è passione, come in ogni sport e nel ballo ancora di più. Mi sono dovuto concentrare anche perché non sono molto mobile, fortunatamente ho una brava maestra e un coreografo, come in tutte le cose ci vuole squadra. L'spirazione? Dovrà trovarla lei quando sarò in difficoltà e trovare la soluzione momentanea. Neanche io mi aspettavo di essere qui, non credevo di avere il coraggio". 
Intanto sui social network i tifosi del Manchester United fanno il suo nome in alternativa a quello di Pochettino per il dopo Solskjaer, oggi sconfitto in casa per 3-1 dal Crystal Palace allenato dall'ex interista Roy Hodgson. 

Giunto alla quindicesima edizione, Ballando con le Stelle sarà condotto ancora da Milly Carlucci, in collaborazione con Paolo Belli. Tra i concorrenti in gara spiccano invece il pugile Daniele Scardina (ex compagno di Diletta Leotta), Barbara Bouchet, Tullio Solenghi, Paolo Conticini e Alessandra Mussolini. Anche quest'anno ci sarà, in una veste tutta nuova, Antonio Razzi. L'ex senatore farà parte dell'antigiuria, insieme a Gianni Ippoliti e Rossella Erra. 
Nella giuria c'è ancora Ivan Zazzaroni. Il giornalista al centro delle critiche ricevute nelle passate edizioni, in particolare per il giudizio estetico espresso sulla coppia di ballerini tutta maschile, Giovanni Ciacci e Raimondo Todaro, che addirittura gli hanno causato accuse di omofobia sui social network. Zazzaroni si vedrà in tv anche su Italia 1 da lunedì come ospite fisso nel nuovo Tiki Taka condotto da Piero Chiambretti, che ha preso il posto di Pierluigi Pardo. Il programma calcistico di Mediaset ha annullato il contratto con Bobo Vieri, il quale ha annunciato che adirà alle vie legali.