Commenta per primo

In conferenza stampa Massimiliano Allegri parla del momento del Milan e della sfida con il Catania: "E' presto per valutare l'andamento del Milan in trasferta. La partita di Cesena è stata strana, abbiamo avuto le nostre occasioni che non abbiamo sfruttato. E abbiamo pagato i due errori i n difesa. Dobbiamo migliorare nelle palle ferme e dobbiamo imparare a gestire i contropiedi. La squadra deve avere sempre un buon approccio alla partita e deve avere la pazienza di aspettare. Il Catania è una buona squadra, ha un'ottima organizzazione difensiva e ha dei giocatori con ottime qualità tecniche".

Poi sulla formazione: "Oggi saprò come stanno Thiago Silva e Robinho, non so ancora come giocherò. C'è Inzaghi che è in ottima condizione. Può giocare tranquillamente con Ibrahimovic. Bisogna continuare a percorrere la strada che abbiamo iniziato il 22 luglio, anche nel modulo. Poi ci sono le modifiche e gli adattamenti del caso. L'infortunio di Pato? Il 2010 non gli porta bene, ma non sono preoccupato". 

L'ultima battuta su Ibrahimovic "E' con noi solo da una settimana. Ha bisogno di tempo per migliorare. E' il nostro punto fisso offensivo, ci garantisce tecnica e forza".