17
Max Allegri, in un estratto riproposto da Sky, aveva parlato così di Alvaro Morata: "Alla Juve gli andai a dire che non doveva smetterla di tirare in porta solo perché Tevez voleva più spesso il pallone. Un bravissimo attaccante, uno dei pochi capace a fare la prima punta, seconda, esterno, tutto".