1

Dalle pagine del sito ufficiale del Torino, l'ex Roberto Muzzi spiega - tra il serio e il faceto - il motivo della sua presenza a Bormio (sede del ritiro granata) ieri mattina. 'Sono qui per spiare Ventura - afferma l'ex bomber, ora allenatore degli Allievi Nazionali della Roma -. Lui è stato un riferimento fondamentale per la carriera. Io lo chiamo il maestro, perché non è semplicemente un allenatore: lui insegna calcio. Lo dice la storia: tutti i giovani che lavorano con lui diventano calciatori. Spero dunque di rubargli qualche segreto'.