Commenta per primo
"Ho rischiato di rompere un gemellaggio che dura da 40 anni...!". Sono piene di sbigottimento le parole che Marcos Alonso rilascia a Onda Cero, emittente radiofonica spagnola, tornando sulla sua esultanza di domenica sera, dopo il gol del momentaneo vantaggio viola a Torino, che ha suscitato l'ira dei tifosi di casa. "Non mi ero reso conto di essere sotto la Maratona", continua il difensore della Fiorentina, "volevo solo dedicare la rete a Joaquin e a un mio amico torero. Non volevo offendere nessuno, mi sono scusato a fine partita". E lo hanno fatto per lui anche il tecnico Paulo Sousa (che durante lo stesso match l'aveva redarguito) e il ds dei toscani, Pradé: incidente definitivamente archiviato.