3
Massimo Ambrosini, nel corso dell’intervista a Tuttosport, parla del suo ex compagno di squadra Paolo Maldini: "Non è importante, è fondamentale perché Paolo ha sempre unito una professionalità evidente a un’ambizione naturale. E il suo riconoscersi così tanto nella società ha fatto sì che questa ambizione sia stata trasferita alla squadra. E, con essa, un senso di responsabilità verso la storia che ha questo club".