Commenta per primo

Intervista all'ex allenatore di Milan e Chelsea.
Ancelotti vota la fiducia: "Anelka e Drogba perfetti per il Milan".
"Sono integri, seri, affidabili e hanno grandi doti, anche morali. Li vedrei bene con Allegri".

"Il Real Madrid di Mourinho vicino al Barcellona di Guardiola. Contro i catalani il Milan deve fare come all'andata: attesa e contropiede".
"Balotelli è maturato, adesso in campo dimostra serietà ed è il valore aggiunto della Nazionale di Prandelli, che ha dato un'anima ad una squadra a pezzi. Mario ha imboccato la strada giusta grazie a Mancini. Mi piace il suo City: si vede la mano di un tecnico italiano. Il campionato inglese è il più bello, il più avvincente e il più pagato".