95
Niente Arsenal, Chelsea, Milan, PSG o Cina, almeno per il momento: Carlo Ancelotti non accetterà nuovi incarichi fino all'inizio della prossima stagione. Lo ha rivelato lo stesso allenatore a margine di un incontro con i bambini a Gerusalemme: "Per i prossimi 10 mesi riposerò, non allenerò altre squadre".

FERITA APERTA - E' ancora una ferita aperta l'esonero dal Bayern Monaco, con tutti i retroscena spuntati nelle ultime ore relativi al 'tradimento' dei senatori del gruppo. Su questo Ancelotti però non vuole sbilanciarsi: "Meglio tacere... Dico soltanto che sono molto lieto di essere qui. E' un impegno che volevo assolutamente mantenere. I bimbi sono il nostro futuro".