29
Carlo Ancelotti, tecnico del Real Madrid campione d'Europa, ha rilasciato un'intervista al quotidiano Il Messaggero. Tanti i temi toccati, dalla lotta scudetto in Italia alla chiusura della carriera: "Questa tappa al Real concluderà la mia carriera. Dopo i Blancos, smetto".

LA SERIE A - "Scudetto? Le solite tre sono in pole position, magari con equilibri diversi. Il Milan ha preso un talento interessante come De Ketelaere e prosegue sulla linea tracciata da Maldini, ovvero i giovani. Tonali e Leao sono state grandi intuizioni. L'Inter ha il motore potente ed è tornato Lukaku. La Juventus sta ancora lavorando sul mercato, ma già l'arrivo di Di Maria è un'operazione intelligente: campione integro, di qualità e di esperienza. Occhio poi alla Roma. Si è rinforzata molto. Dybala, Wijnaldum e Matic sono colpi importanti. Spinazzola e Zaniolo sono usciti dall'ombra degli infortuni. La Roma può giocarsela con le altre, sebbene con i nuovi acquisti ci siano sempre le incognite legate ai tempi dell'inserimento".