Commenta per primo

"Un giorno mi piacerebbe allenare Totti, ma non ora": alla vigilia del ritorno di Champinos contro il Manchester United Carlo Ancelotti allontana un futuro immediato in giallorosso. Nell'ultimo fine settimana il capitano della Roma aveva dichiarato di voler esserci quando l'attuale manager del Chelsea - come suggerisce radio-mercato - si trasferirà nella Capitale. Ma in conferenza stampa l'interessato si è detto convinto che resterà al Chelsea a prescindere dall'esito dell'euroderby con lo United. "Il mio futuro è già sicuro, ho un contratto per un altro anno. Non ho parlato con (Roman) Abramovich perchè non ce n'era bisogno. Ma sento la fiducia della società. Le parole di Totti? Un giorno mi piacerebbe allenarlo, ma non ora", ha dichiarato Ancelotti