Commenta per primo

Negli scorsi giorni a Torino è pervenuto, come anticipato su queste pagine, un sondaggio del Sochaux a proposito di Abou Diop. Il club francese, neoretrocesso in Ligue 2, vorrebbe puntare sul 20enne attaccante granata per tentare la risalita in massima serie, e garantisce un facile ambientamento al ragazzo vista la folta colonia senegalese presente fra le proprie fila. Ma per ora non c'è nessuna trattativa imbastita.

Si è fatto vivo con il club di Cairo in maniera un poco più decisa invece il Pescara, reduce da una stagione più ombre che luci in Serie B e voglioso di rilanciarsi. Il Torino ha accolto la richiesta, dichiarandosi disponibile a concedere informazioni, ma certo preferirebbe la proposta francese: se ceduto all'estero, infatti, Diop libererebbe un posto da extracomunitario permettendo finalmente il tesseramento di Bruno Peres. Il Pescara non regalerebbe quest'opportunità al giocatore, ma potrebbe anche essere l'unica vera offerta da registrare.