18
L'ex allenatore dell'Empoli Aurelio Andreazzoli ha deciso di commentare, con rammarico, la decisione del club di risolvere il rapporto contrattuale che sarebbe scaduto nel 2023. Una separazione arrivata al termine di un'annata soddisfacente e con una salvezza conseguita con largo anticipo, che non ha evitato tuttavia la rottura tra le parti e la conseguente decisione del presidente Corsi di affidarsi all'ex tecnico del Venezia Paolo Zanetti per le prossime tre stagioni.

Queste le parole di Andreazzoli: "Prendo atto della decisione del presidente, che non corrisponde alle mie aspettative né alla mia volontà. Ma questo è il calcio. Il mio lavoro è fatto anche di questo, guardiamo avanti".