Commenta per primo

Parla ai microfoni di Primocanale Sport l'avvocato Paolo Giuggioli, presidente del collegio arbitrale che venerdì 3 dicembre si incontrerà per la prima volta per decidere l'esito della vicenda Cassano-Garrone: 'Non riesco a comprendere questa attenzione per un arbitrato. Questa è una questione squisitamente giuridica, prima di arrivare al provvedimento devo ancora leggere le carte, cosa che farò il giorno prima. Ci saranno altri due arbitri e poi gli avvocati delle due parti, decideremo insieme'.

'Il primo obiettivo è vedere se le parti si possono accordare - spiega Giuggioli -. Tutto potrebbe finire il 3 dicembre, se no ci vorranno 90 giorni. Quella sullo stipendio di Cassano era una battuta, come quella sul braccino corto. E' una polemica inutile, e non ho mai sentito la Samp su questo argomento'.