Commenta per primo

Nel prossimo campionato di calcio vi sarà "assoluta intransigenza" nei confronti delle proteste di massa da parte di giocatori e delle panchine verso le decisioni arbitrali. E' quanto ha affermato, nel corso della conferenza stampa a conclusione del raduno della classe arbitrale di seria A a Sportilia, il responsabile Can Serie A, Stefano Braschi.

"Senza voler giustiziare nessuno vogliamo che questo gioco diventi sempre più bello e più trasparente. Vogliamo veramente essere più trasparenti nei confronti di tutti e collaborare con tutti ma c'è un rispetto delle regole che va garantito. Di fronte alle proteste plateali alla cosiddetta 'mass confrontation', vi sarà assoluta intransigenza".